Primo Summer Camp sardo per i ragazzi ad Alto Potenziale!

Il 27 luglio è terminata la settimana dedicata al Summer Camp sardo che ha visto 27 ragazzi dai 5 ai 13 anni sperimentare, condividere e scoprire sé stessi in contesti significativi e laboratoriali.

Grazie ad un’idea nata dalla Prof. Zanetti M.Assunta direttrice del LabTalento di Pavia in collaborazione con la Dott.ssa Foscoliano Maria e tutto lo studio psicologico Kaleidos di Cagliari e l’Associazione Plusdotazione Sardegna è stato possibile realizzare il primo Summer Camp in Sardegna per i ragazzi plusdotati.

Nel viaggio cognitivo e relazionale intrapreso, i ragazzi sono stati coinvolti in un percorso che è partito dalla ricerca delle proprie origini con l’aiuto dell’archeologa Ilaria Montis, proseguito alla scoperta del proprio corpo e della gioia nel movimento grazie all’Associazione sportiva Farecontatto,  e poi approdato al mondo virtuale e le sue sfide con la guida di Alessia Luca, Formatrice professionale e Instructional Designer.

Parallelamente al coinvolgimento nel percoso, i ragazzi hanno elaborato un diario di bordo alla scoperta di sé stessi e delle proprie passioni con l’aiuto della Dottoranda Silvia Murru e della laureanda Giulia Zanetti.

Nelle giornate del 23 e del 27 luglio, apertura e chiusura del SummerCamp 2018, la Prof.Zanetti ha avuto l’occasione di incontrare gli insegnanti e i genitori illustrando loro le principali caratteristiche dei ragazzi APC (Alto Potenziale Cognitivo) e offrendo la sua esperienza in un parent trainingper la gestione della loro ‘intensa emotività’.

Si è inoltre ribadita la necessità per la scuola di adottare percorsi di arricchimento individualizzati e strategie efficaci atte ad aiutare e a sviluppare il potenziale cognitivo, andando quindi incontro ai bisogni specifici di questi ragazzi.

L’esperienza del Summer Camp si è rivelata un cammino costruttivo che ha incontrato le necessità  e i bisogni cognitivi dei ragazzi APC senza trascurare l’aspetto emotivo relazionale così particolare e ‘intenso’ che caratterizza lo sviluppo evolutivo di ognuno di loro.

Si ringrazia la Prof.ssa Zanetti M.Assunta per il suo encomiabile contributo, la Dott.ssa Foscoliano Maria e lo Studio Kaleidos, il Dirigente Dott.Vincenzo Pisano dell’Istituto Comprensivo Porcu Satta n°1 di Quartu Sant’Elena che ha sostenuto l’iniziativa e la Dirigente Anna Maria Maullu che ha ospitato l’evento nelle giornate del 23 e del 27 luglio nel Liceo Scientifico Brotzu a Quartu S.E. e tutti coloro che hanno contribuito a rendere questa esperienza unica e significativa che apre una nuova pagina nel campo dell’Alto Potenziale Cognitivo in terra sarda.

Referente Plusdotazione
Ins. Giovanna Wiplinger Croce & Staff Plus.dot.Azione Sardegna

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno + diciassette =

− 3 = 4

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.