Convegno 20 settembre – Report

Il Convegno del 20 settembre nasce dall’incontro di un gruppo di genitori che, insieme a Giovanna Wiplinger Croce, il 31 marzo a Pavia, hanno incontrato il Prof. Renzulli e Sally Reis in occasione del Convegno Internazionale di Pavia ’Scuole come luogo di sviluppo del Talento’.

La preparazione al Convegno, da aprile a settembre, è stato un cammino di crescita che ha visto la creazione di reti e collaborazioni da Pavia a Cagliari, passando per il Connecticut.

Abbiamo creduto che questo sogno potesse avverarsi affrontando e superando gli ostacoli sul nostro cammino. Tali ostacoli si sono trasformati in opportunità di sviluppo e arricchimento per aiutare i bambini e i ragazzi plusdotati ad essere riconosciuti e dunque inclusi nell’ambiente scolastico.

Da qui nasce il titolo: ‘ I Discenti plusdotati: realtà da riconoscere, includere e potenziare. La scuola come luogo di di Sviluppo del Talento’.

A volte i sogni superano la realtà e il Convegno del 20 settembre 2017 ha totalizzato più di 340 iscritti con una presenza costante dei partecipanti sia al mattino che nel pomeriggio.

Il Magnifico Rettore Maria Del Zompo ha salutato i partecipanti e promesso future collaborazioni con i partner universitari Joseph Renzulli e Sally Reis, mentre la professoressa Maria Assunta Zanetti ha stabilito una serie di azioni da intraprendere in rete con l’Università di Cagliari. Il Direttore scolastico Regionale, il Dott. Francesco Feliziani, ha mostrato un grande interesse per l’argomento dell’Alto Potenziale onorandoci della sua presenza per tutta la giornata.

L’organizzazione della giornata del Convegno dalla registrazione dei partecipanti alle attenzioni per eventuali necessità dei relatori è stata a carico dell’associazione cultura formazione e ricerca ‘Il doppio del cuore’.

I relatori insieme al Direttore Scolastico Regionale hanno pranzato nella residenza dell’hotel di Villa Fanny per un light lunch insieme ai genitori della nostra associazione che ha sponsorizzato l’evento. Anche questo è stato un momento conviviale e di scambi di idee che ha piacevolmente intrattenuto i nostri ospiti relatori.

Al termine del Convegno, gli insegnanti e i genitori presenti hanno manifestato le loro difficoltà nella gestione delle eccellenze sia a scuola che a casa, ponendo numerose domande alla Dott.ssa Zanetti.

Per tutti questi interrogativi che necessitano un intervento immediato, siamo fiduciosi che le risposte non tarderanno a venire sia dall’USR che dall’Università, ma esiste già una realtà in Sardegna che sta muovendo i primi passi per affrontare al meglio l’aspetto dell’Alto Potenziale. A Cagliari collaboriamo con la Dott.ssa Foscoliano e siamo in contatto con il LabTalentio di Pavia e l’università del Connecticut.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × cinque =

+ 35 = 38

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.