L’educazione Gifted – L’utilizzo dei cluster di arricchimento per fornire strategie avvincenti per tutti

COMPRENDERE I CLUSTER DI ARRICCHIMENTO

Cosa sono i cluster di arricchimento? Facilitare i cluster di arricchimento
I cluster di arricchimento coinvolgono gli studenti e i facilitatori in esperienze di apprendimento basate sul mondo reale, dirette dagli studenti stessi, suddividendo i singoli studenti in vari gruppi in base ai loro interessi.
In tale ambito gli studenti lavorano come dei veri professionisti applicando metodologie e contenuti di rilievo per produrre prodotti e servizi destinati ad un pubblico reale. Le sessioni di cluster vengono espletate per un periodo esteso durante i regolari giorni scolastici e coinvolgono tutti gli studenti.
Principalmente i cluster di arricchimento sono espletati da docenti, membri dello staff o altri specialisti con forte interesse in un particolare argomento o area di studi. Altro personale che potrà essere reclutato in qualità di facilitatori, comprende: pensionati, membri di servizi sociali, membri della comunità imprenditoriale, docenti e studenti universitari, dipendenti governativi, genitori, educatori convenzionati, insegnanti che svolgono il periodo di pratica necessario all’abilitazione, ecc.
Obiettivi dei cluster di arricchimento Caratteristiche principali dei cluster di arricchimento
• Fornire a tutti gli studenti opportunità, risorse e incoraggiamenti per mettere in pratica i loro interessi, la loro conoscenza, la capacità di pensiero, le idee creative e il loro proprio impegno per risolvere problematiche appartenenti a varie aree di studio scelte autonomamente.
• Acquisire un livello di comprensione e di conoscenza avanzata relativa alle metodologie usate all’interno di particolari discipline, aree artistiche espressive e studi interdisciplinari.
• Sviluppare prodotti reali, prestazioni o servizi che mirano ad ottenere un determinato impatto su singoli individui o su gruppi di persone ben definiti.
• Sviluppare autonomamente capacità di apprendimento nell’ambito della pianificazione, del problem-solving, capacità organizzative, gestione risorse, time management,
lavoro di gruppo, capacità decisionali e di autovalutazione.
• Sviluppare un impegno costante per lo svolgimento degli incarichi affidati, sviluppare l’autostima, la gratificazione creativa nel realizzare un lavoro, la capacità di interagire
efficacemente con gli altri studenti e con gli adulti che condividono gli stessi obiettivi e interessi.
Ambito tematico: ‘Ogni studente è speciale se creiamo le condizioni affinché ciascuno diventi uno specialista in un gruppo specializzato’.

1. La regola d’oro dei cluster di arricchimento: tutte le attività sono mirate alla produzione di prodotti o di servizi.
2. Studenti e insegnanti selezionano i cluster ai quali vogliono partecipare. Sono coinvolti tutti gli studenti e i facilitatori.
3. Gli studenti vengono raggruppati in base al loro livello e alla loro area di interesse.
4. Non ci sono lezioni o piani unitari predeterminati.
5. Le autentiche metodologie di investigazione professionale vengono usate per lo sviluppo di prodotti e servizi.
6. La suddivisione in vari gruppi di laboratorio garantisce che gli studenti non siano impegnati a fare tutti la stessa cosa nello stesso momento.
7. Blocchi temporali appositamente designati, vengono assegnati ai cluster di arricchimento
8. La Regola d’Argento dei cluster di arricchimento: tutte le regole d’insegnamento tradizionale sono sospese! 

 Come e quando organizzare i cluster di arricchimento Marchio di apprendimento 
Mentre si esaminano le varie opzioni di programmazione relative ai cluster di arricchimento, la questione chiave riguarda la flessibilità. Generalmente un cluster di arricchimento viene pianificato per una durata di otto o più settimane a semestre e qualche volta i cluster vengono anche prolungati a seconda del forte livello di interesse, la produttività degli studenti e di eventuali progetti ancora in corso che possono quindi richiedere dei tempi aggiuntivi.
Per i cluster è approssimativamente prevista un’ora scolastica, oppure il tempo equivalente ad una lezione doppia a settimana.
Questi blocchi possono essere eseguiti settimanalmente ad orari fissi, programmati a rotazione, oppure recuperando del tempo, accorciando di alcuni minuti le singole lezioni di un giorno scolastico, in modo da poter dedicare del tempo anche ad altre materie speciali come arte, musica ed educazione fisica.
Un cluster di arricchimento è un ‘marchio di apprendimento’ che fornisce risorse, guide e feedback a singoli individui o piccoli gruppi basati sui loro interessi, stili di apprendimento e modalità di espressione preferite.
La figura del facilitatore deve essere considerata come una guida che affianca lo studente, piuttosto che come un predicatore di un particolare curriculum di insegnamento rigido e predefinito.
Gli studenti devono usare vere e proprie abilità investigative, consultando libri che spiegano nel minimo dettaglio come fare qualsiasi cosa, usare strategie di indagine per produrre un prodotto, una presentazione o prestazione destinata ad un pubblico prestabilito. Il cluster di arricchimento equivale alle attività accademiche extracurricolari con insegnanti che somigliano sempre di più ad un allenatore, preparatore o facilitatore, piuttosto che ad istruttori tradizionali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *