I Bambini plus dotati a scuola – fragilità e risorsa

Vivere a stretto contatto con i bambini plus dotati da quattro anni è stato un dono inaspettato, nato da un incontro che ha cambiato la mia vita e l’ha resa più ‘intensa’.
Sono Giovanna Wiplinger Croce e insegno Inglese nella Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo Porcu Satta di Quartu Sant’Elena in provincia di Cagliari.
Da quattro anni mi occupo di bambini plus dotati e collaboro con la professoressa Maria Assunta Zanetti dell’Università di Pavia che dal 2009 è la direttrice di Labtatento.

Sono in contatto con l’università del Connecticut per lavorare con la metodologia SEM del Dr Joseph Renzulli pioniere della ricerca sulla plus dotazione dagli anni 60’ e direttore del National Research Center on the Gifted and Talented nel Connecticut.

Il 31 marzo 2017 in occasione del VII Convegno Internazionale ‘ Scuola come luogo di sviluppo del Talento ’ a Pavia, è stato siglato l’accordo tra l’università di Pavia e l’università del Connecticut.

All’incontro erano presenti i contraenti Prof. Maria Assunta Zanetti e Dr Joseph Renzulli alla presenza dell’assessore alla cultura di Pavia. Eravamo presenti anche noi con 7 famiglie di bambini e ragazzi ‘gifted’(termine anglosassone per definire la plusdotazione ) provenienti da Cagliari, Oristano, Sassari e province, due insegnanti e la psicologa dei ragazzi la Dott. Maria Foscoliano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 4 =

34 − 24 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.